Lido BluWater

Dove il cielo si tinge di forti colori che, specie al tramonto, stordiscono col vigore del rosso, del turchino e dell’oro; dove il vento, che porta caldi effluvi d’Africa e fine sabbie dei deserti, sagoma a suo piacimento morbide dune, umili alture d’azzurre argille e dorate arenarie; dove, a sfidare scirocco e arsura, dominano palmette, ginestre spinose e lentischi; dove, solitarie e possenti, s’innalzano aspre masse calcaree ora strapiombanti sul mare, ora su pianori sassosi, ora su terre ondulate; dove il mare, che ancora riecheggia dei clamori di epiche battaglie, lambisce distese di sabbie infuocate o in furia su basse scogliere:

lì è l’occidente siciliano, il lembo più “africano” dell’isola e nel contempo il più “siciliano” degli ambienti di Sicilia. Immerso nell’affascinante Golfo di Castellammare trovi ristoro al “Lido BluWater” – the beach club.